L’U.N.I.T.A.L.S.I (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e nei Santuari Internazionali) in questo momento di dolore e sofferenza a causa dei recenti e violenti eventi che hanno scosso la Terra Santa esprime vicinanza alle popolazioni coinvolte.
L’Associazione fa proprio l’invito della Conferenza Episcopale Italiana alla preghiera e al digiuno per la giornata del 17 ottobre 2023.
Mons. Rocco Pennacchio, Assistente Nazionale, ricorda le parole del card. Pizzaballa, Patriarca di Gerusalemme dei Latini: “sentiamo il bisogno di pregare, di rivolgere il nostro cuore a Dio Padre. Solo così potremo attingere la forza e la serenità di vivere questo tempo, rivolgendoci a Lui, nella preghiera di intercessione, di implorazione, e anche di grido”.